Sorpassi in vetta, agganci nelle retrovia, appassionanti duelli per la conquista del podio. Tutto questo è stata la passata giornata di Serie A, e nelle vostre fantaleghe cosa succede? Sono sicuro che chi ha seguito sin qui i miei consigli lotta stabilmente per la vittoria finale…

Bologna-Juventus: sì all’ex Giaccherini, no a Gastaldello; schierate Mirante solo se non avete altra scelta. Morata farà il bello ed il cattivo tempo in attacco, ben supportato da Peryera; Barzagli altra prestazione super!

Hellas Verona-Chievo Verona: Gollini scelta che potrebbe essere premiata, così come quella di Toni; dentro anche Ionita. Più Gobbi che Frey per il Chievo, Inglese si lascia preferire a Mpoku; lo stesso dicasi per Birsa a centrocampo.

Inter-Sampdoria: mai banale l’incrocio tra i nerazzurri ed i blucerchiati. Eder pronto alla sorpresa dell’ex, Brozovic in pole, mentre uno tra Murillo e Miranda corre il pericolo ammonizione. L’imprevedibilità di Muriel potrebbe essere l’arma in più, l’interista mancato Soriano indiziato per gol, assist e giocate di valore; no invece a Silvestre.

Atalanta-Fiorentina: avvincente lo scontro Sportiello-Tatarusanu, potrebbe spuntarla di poco il secondo. De Roon e Diamanti pedine preziose. Darei fiducia anche allo scontento Badelj e a Tello.

Genoa-Udinese: Munoz subisce troppi cartellini gialli, contro l’attacco friulano confermerà questa sua tendenza; chance per Matavz e Suso. Interessante il ritorno di Widmer, dentro anche l’incisivo Duvan Zapata; rischio invece con Felipe.

Sassuolo-Empoli: il duello Berardi-Pucciarelli è assolutamente a vantaggio del primo. Saponara più prezioso di Missiroli, Tonelli invece dà più garanzie di Cannavaro.

Torino-Carpi: via libera sulle fasce ai due treni granata B. Peres e Zappacosta; scegliere tra Immobile e Belotti è sempre dura, ma dico l’ex Siviglia per continuità di rendimento. Lollo e Letizia gli unici che si salveranno tra gli emiliani; Belec buono per la panchina.

Frosinone-Lazio: col dubbio Ciofani, affidatevi pure a Dionisi; Tonev e Pavlovic “gara no”. Potrebbe essere arrivato il momento del ritorno al gol di Djordjevic; Keita B. lo spaccadifese che fa al caso vostro, mentre Radu saprà dare equilibrio alla squadra.

Roma-Palermo: dopo le fatiche di coppa, non è escluso l’impiego di Iago Falque. Credo tuttavia che Spalletti  non rinuncerà a Salah ma forse a Florenzi sì. Il ritorno di Iachini caricherà Gilardino; evitate Andelkovic, Rispoli l’outsider.

Napoli-Milan: Higuain ha nei rossoneri una delle sue vittime preferite, non si farà sfuggire quest’altra occasione per far mal al diavolo. Hamsik e Ghoulam titolari fissi. Attenzione a Bacca ed Antonelli; Montolivo riserva di lusso.

Buona fortuna a tutti!

Rispondi