Seconda giornata del girone di ritorno, e il giro di boa è già un ricordo. Le cessioni illustri di questi giorni hanno intaccate le vostre rose? Niente paura: coi nostri consigli nessuna follia di mercato peserà sul vostro fantacampionato.

Genoa – Fiorentina: con gli attaccanti di peso ancora in infermeria, Kucka e Rincon saranno le spine nel fianco della difesa viola; meglio evitare il genoano Roncaglia per prediligere il brevilineo Matìas Fernandez e il possente Gomez.

Roma – Empoli: Mister Sarri è un ottimo stratega e per la Roma degli ultimi tempi potrebbe non essere facile: Vecino e Pucciarelli i pericoli maggiori, con Croce e Valdifiori a rischio “gara no”. Totti e Nainggolan: prestazione monstre; Paredes la possibile sorpresa.

Sassuolo – Inter: vietato perdere altri punti per entrambe, sarà una bella partita. Guarin e Kovacic daranno un contributo in zona gol, Podolski troverà la prima marcatura italiana. Berardi fa sempre male alle milanesi ed è da schierare, a differenza di Brighi e Terranova.

Atalanta – Cagliari: due nomi secchi? Zappacosta e Pinilla. In alternativa al cileno, schierate Denis: tornerà a segnare. Per i sardi bene Donsah. Sau-Farias: ballottaggio a favore del primo.

Cesena – Lazio: i bianconeri sono sempre più a rischio retrocessione, servono punti ma con questa Lazio è pressoché impossibile: si rischia la goleada. Brienza unica speranza, Renzetti e Giorgi out. Dentro Klose e Candreva, meglio di tutti i laziali.

Chievo – Napoli: catenaccio e ripartenze a poco serviranno ai veronesi. Anzi, evitate Cesar e puntate su Paloschi, che vede azzurro e segna. Questa sarà la partita di Hamsik, ma anche De Guzman è pimpante. Callejon non fallirà l’appuntamento col gol.

Palermo –Verona: alla Favorita di Palermo non si passa. Puntate tutto su Dybala e Barreto. Moras, Lazaros e Toni: attenti ai calci da fermo!

Torino – Sampdoria: Maxi Lopez e Quagliarella hanno il dente avvelenato dell’ex, schierateli. Per i genovesi, prediligere Soriano ed Eder. Regini l’azzardo.

Udinese – Juventus: lo scontro svizzero Widmer-Lichtsteiner  sarà vinto da quest’ultimo, e Guilherme rischia con Monsieur Pogba. Solo Thereau e Di Natale reggeranno la partita. Pirlo e Tevez regaleranno emozioni.

Milan – Parma: entrambe le compagini chiamate a riscattare le prove infelici di coppa. Subito fiducia a Destro, che potrebbe debuttare, e Honda. Per gli emiliani Nocerino sugli scudi.

Formazione ideale: 3-4-3

Rafael Cabral; Lichtsteiner, Moras, Regini; Nainggolan, Soriano, Hamsik, Candreva; Tevez, Dybala, Klose.

Alla prossima giornata di Campionato

Rispondi