Le elezioni regionali si terranno il 31 maggio 2015 dalle ore 7 alle ore 23.

Quali sono le modalità con cui avverranno le votazioni?

In Campania gli elettori potranno scegliere di:

  • votare un candidato presidente tracciando un segno sul nome;
  • votare un candidato presidente ed una lista ad esso collegata, tracciando un segno sia sul nome del presidente che sulla lista;
  • votare solo per una lista, ma in questo caso il voto sarà espresso anche a favore del candidato presidente ad essa collegato;
  • votare tramite “voto disgiunto” e quindi scegliere un candidato presidente ed una lista ad esso NON collegata.

Viene eletto presidente il candidato che riceve il maggior numero di voti.

È possibile esprimere una o due preferenze per i consiglieri regionali scrivendo: il nome e il cognome oppure soltanto il cognome del candidato. Nel caso in cui i consiglieri regionali scelti siano due, è necessario che siano di genere diverso: bisogna dunque esprimere una preferenza per un uomo e un’altra per una donna. Infatti, se l’elettore dovesse esprimere due preferenze per un consigliere uomo, la seconda preferenza verrebbe annullata.

Sarà possibile votare per:

  • CIARAMBINO VALERIA – MOVIMENTO 5 STELLE
  • ESPOSITO MARCO – MO’ LISTA CIVICA CAMPANIA
  • CALDORO STEFANO e le liste ad egli collegate: Caldoro Presidente, Forza Italia, La Terra dei Fuochi Ferrillo, Fratelli d’Italia, Popolari per l’Italia, Noi Sud, Nuovo Centro Destra.
  • DE LUCA VINCENZO e le liste ad egli collegate: Partito Socialista Italiano, Davvero ecologia & diritti, PD, Italia Unione di Centro, Campania in #rete, Italia dei Valori, Scelta Civica, Campania Libera.
  • VOZZA SALVATORE – SINISTRA AL LAVORO

 

“La rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo, ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita, più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara, e più affilata di un coltello”. (Paolo Borsellino)

Rispondi