La classifica della SerieA TIM si accorcia in vetta e fornisce già le prime indicazioni sulle squadre che lotteranno per non retrocedere. E le vostre fantaleghe, invece? Pronti a vivere un’altra giornata all’insegna dei tre punti!?

Bologna-Inter: niente da fare ancora per Ranocchia; Medel sarà uno dei due centrali di difesa, schieratelo pure con Guarin. Jovetic? C’è profumo di gol nell’aria! Per Diawara il giallo è dietro l’angolo, Destro un titolare certo dei rossoblu con Brienza in dubbio.

Atalanta-Lazio: per sfruttare il fattore casa, spazio a Gomez e Stendardo. Cataldi si farà apprezzare a centrocampo mentre uno tra Lulic e Basta saprà far male alla Dea. F. Anderson o Pinilla? La scelta è scontata.

Frosinone-Carpi: tra le due neopromosse sarà sfida vera. La sbloccherà Matos, ma Ciofani è un pericolo costante. Preferiamo Rosi a Crivello; chance per Spolli, meglio evitare di schierare Marrone.

Milan-Chievo Verona: bene insistere su Bertolacci e Cerci; con Romagnoli gara attenta. Paloschi vorrà far male alla squadra che lo ha lanciato in A; Cacciatore potrebbe cedere il suo posto a Frey; Birsa inamovibile.

Napoli-Palermo: difficile rinunciare ad Higuaín nel suo momento migliore; Allan potrebbe accusare la fatica e cadere nel rischio ammonizione. Rigoni si farà preferire a Jorginho; NO Gilardino, Sì Rispoli.

Roma-Udinese: bella gatta da pelare per Garcia, questa Udinese! Diciamo Manolas, Florenzi e Iago Falque. La velocità di B. Fernandes e Badu sarà determinante, Danilo-Felipe? Uno dei due ha il posto in panchina già pronto.

Sassuolo-Juventus: si prospetta una gara impegnativa per Vrsaljko, Duncan meglio lasciarlo in tribuna; Floro Flores pronto alla zampata. Sarà il turno di Morata e Cuadrado, meglio diffidare delle prestazioni di Bonucci.

Torino-Genoa: Padelli potrebbe trovare finalmente pace tra i pali mentre Maxi Lopez tornerà a segnare; Baselli sempre incisivo. Il grifone avrà bisogno della forza di Dzemaili e Rincon; Burdisso meglio di De Maio.

Hellas Verona-Fiorentina: tempi duri per i due tecnici (ma più per Mandorlini). Siligardi buon innesto, insieme a Sala. Ilicic farà la differenza, Roncaglia molto meno; Borja Valero dà più garanzie di Vecino. Occhio al possibile rientro di Rossi.

Sampdoria-Empoli: i troppi gol subiti dalla Samp inducono a dire Sì a Viviano ma con riserva; Barreto e Fernando sono una diga. Pucciarelli timbrerà il cartellino e Saponara tornerà a prendersi le chiavi dell’attacco toscano; Mario Rui dritto nella mischia.

Buona fortuna a tutti!

Rispondi