Ci avviciniamo sempre più al giro di boa, e all’orizzonte si intravede già chi vincerà il titolo di “campione d’inverno”. Leggenda vuole che chi è in vetta a Natale vinca il Campionato…

Bologna-Empoli: per i gialloblu puntiamo decisamente sul trio Mirante-Brienza-Destro; le armi in più dei toscani saranno Mario Rui, Paredes e Pucciarelli.

Carpi-Juventus: Martinho-Matos, coppia vincente; a differenza di Belec e Borriello. Dybala segnerà, ma occhio anche a Pogba e Bonucci.

Atalanta-Napoli: nessuno vorrebbe scendere in campo al posto di Paletta, che dovrà marcare un indemoniato Higuain; Denis vorrà ben figurare contro la sua ex squadra, schieratelo con Dramè. Oltre al Pipita, consigliati per i partenopei anche Allan e Reina.

Fiorentina-Chievo Verona: diamo continuità alle buone prestazioni di Astori e Bernardeschi (che si sbloccherà). Hetemaj-Birsa è un’ottima coppia a centrocampo, ma in attacco Paloschi cede il passo allo spietato Kalinic.

Roma-Genoa: Garcia è all’ultima spiaggia, e potrà salvarlo solo l’esuberanza di Salah e Digne; occhio a Iago Falque, ex di turno. Perin potrebbe mantenere la porta inviolata, Laxalt e Tachtsids titolari.

Hellas Verona-Sassuolo: Helander non dà le giuste garanzie in difesa, meglio investire su Toni e Viviani. Consigli, Sansone e Laribi i più in palla per i neroverdi.

Frosinone-Milan: out Diakitè, dentro Dionisi e Sammarco. Ai diavoli rossoneri servono disperatamente i tre punti: le bocche di fuoco Niang, Bacca e Bonaventura subito in campo!

Sampdoria-Palermo: Montella potrebbe dare una chance a Cassano; bene Carbonero, Mesbah sì con riserva. Bisogna fidarsi di Vazquez, occhio anche al biondo Hiljemark; Sorrentino la solita certezza tra i pali.

Torino-Udinese: il polacco Glik è il baluardo difensivo che fa al caso vostro; Acquah e Quagliarella: buona prestazione in vista. Torna Danilo e Colantuono è più sereno, Di Natale e Badu per suonare la riscossa friulana.

Inter-Lazio: la prima della classe contro la grande delusione di questa prima parte di stagione. Brozovic ed Icardi pronti ad infierire, fidatevi anche di Murillo. Per i biancocelesti out Mauricio e Berisha, sorpresa Djordjevic.

Buona fortuna a tutti!

Rispondi