Molti di voi avranno già concluso la propria stagione, ma vincitori e vinti devono rispettarsi a vicenda per non deludere le aspettative degli altri partecipanti. Schierare la formazione è perciò un obbligo sia che si sia in vetta che sul fondo della classifica. Non temete, il divertimento non è ancora finito…

Bologna-Torino: entrambe le formazioni sono alla ricerca di punti e non deluderanno le aspettative. Mi fido più di Mirante che di Padelli, mentre Glik si lascia preferire a Maietta. Brighi e Obi rimangono seconde scelte valide; per il gol Giaccherini è più quotato di Belotti, ma occhio a Maxi Lopez!

Carpi-Genoa: mi intrigano le soluzioni di Cofie e Lollo come titolari, non mi convince invece Gagliolo. Il ritorno in campo di Pavoletti merita fiducia, in tandem con Cerci farà faville; Ansaldi uomo in più.

Inter-Napoli: il big match del sabato dirà molto sulle ambizioni Champions delle due squadre. Rischierei più Reina che Handanovic, nessun dubbio su Hysaj e Murillo; anche la coppia Hamsik-Brozovic promette bene. In attacco punto tutto ancora su Callejon ed Icardi.

Atalanta-Roma: se uno tra Gomez e Pinilla non pescherà il coniglio dal cilindro sarà dura per la Dea; dimenticatevi di Paletta, un po’ meglio Migliaccio. Nella Roma, Pjanic e Salah su tutti; ma attenti alla sorpresa Digne.

Fiorentina-Sassuolo: le due squadre, tra le più belle realtà calcistiche del Bel Paese, si giocano l’ingresso in Europa League. G. Rodriguez ottimo innesto, mentre i due dormienti Kalinic e Ilicic  si risveglieranno dal sonno. Le gioie emiliane deriveranno dai fedelissimi Berardi e Magnanelli; in difesa, Acerbi è una sicurezza.

Juventus-Palermo: difficile che Buffon prenda gol contro la compagine rosanero, così come è difficile  che Dybala non dia un dispiacere ai suoi ex tifosi; Khedira in mezzo al campo farà la differenza. Per Struna incombe il cartellino, Vazquez unico a tirare la carretta; Chochev No.

Udinese-Chievo Verona: Badu e Thereau faranno una gran partita; Armero è un po’ in calo, meglio Kuzmanovic. Tra i veronesi spazio a Hetemaj e Castro, bene anche Cacciatore.

Hellas Verona-Frosinone: ancora uno snodo cruciale verso la salvezza, chi se lo aggiudicherà? Gollini e Leali sono portieri dalle belle speranze, ma per questo turno sarebbe meglio rinunciarvi. Più redditizi potrebbero essere gli innesti di Ionita, e J. Gomez. Ciofani e Rosi invece per i frusinati.

Lazio-Empoli: Candreva scalda le polveri con Lulic; Onazi, gara tosta! Laurini dovrà fare attenzione, mentre Giampaolo si affida a Saponara e al bis di Pucciarelli.

Sampdoria-Milan: le giocate di Soriano e Dodò cambieranno volto al match, dei due centrali doriani mi fido più di Moisander che di Diakitè. Con Brocchi l’ambiente milanista spera di rilanciarsi in vista della finale di Tim Cup in programma tra un mese: Bacca non potrà mancare all’appuntamento col gol, e nel 4-4-2 del nuovo allenatore potrebbero spiccare le prestazioni di Montolivo e Bonaventura.

Buona fortuna a tutti!

 

Rispondi