A questo punto della stagione, chi più chi meno, sarete tutti contenti o rassegnati sul rendimento delle vostre rose. Ma vi siete mai chiesti chi sono i calciatori della Serie A che detengono la miglior media fantacalcistica? Ed i peggiori, invece? Preparatevi a scoprire non poche sorprese…

Portieri: il miglior portiere d’Italia per fantamedia è Christian Abbiati (Milan), che con la sua unica partita si è guadagnato un 6,5 pieno e l’esordio in campionato. Troppo poco, tuttavia, se rapportato alle 30 presenze di altri suoi più illustri colleghi! In rapporto alle presenze Buffon è infatti in testa con 5,57 di media; seguito a ruota da Donnarumma del Milan a 5,45 ed Handanovic dell’Inter a 5,41. Appena giù dal podio Sportiello (Atalanta, 5,36) ed il napoletano Reina con 5,33. Grandi delusioni invece per chi ha puntato su Padelli del Torino (fermo a 4,5), Leali (Frosinone, a  4,6), l’empolese Skorupski (4,75) ed infine Marchetti (Lazio, a 4,93).

Difensori: il nome che non ti aspetti di vedere in vetta dei difensori dal miglior rendimento è quello di Armero, il figliol prodigo della famiglia Pozzo dal suo ritorno in tre partite ha guadagnato una media di 7,17! Lo incalzano da vicino i sorprendenti esterni di Juventus e Fiorentina Alex Sandro e Marcos Alonso, i quali si assestano rispettivamente a 6,97 e 6,7. Bianconeri e fiorentini ancora a braccetto con Barzagli e G. Rodriguez fermi a 6,44; chiudono il cerchio Antonelli (Milan, 6,43) e Maicon (Roma, 6,42 in 12 presenze). Chi invece ad inizio anno ha puntato su R. Ely (Milan, 3,5 in appena tre presenze), Gentiletti (Lazio, 5,15 netto) e Wague (Udinese, 5,35) ha preso un abbaglio bello grosso!

Centrocampisti: ecco qui altre sorprese in mediana, perché la fantamedia più alta è quella di De Guzman (Carpi) con 10 ma appena in una gara. Lo scettro passa di mano rapidamente comparando quanto fatto in più apparizioni, perché il migliore è Ilicic (Fiorentina, 8,07) col romanista Pjanic in seconda posizione a 7,46. I pupilli di Conte, Candreva (Lazio) e Giaccherini (Bologna) sono fermi rispettivamente a 7,17 e 7,1; tallonata dalla coppia tutta esplosività e fiammate Cuadrado-Bonaventura: almeno in questo caso, Juventus e Milan hanno lo stesso ritmo a 7,07. L’atalantino Gomez l’outsider con 7,05. Pesa molto sulle loro valutazioni la resa delle squadre di appartenenza su Barreto (Sampdoria, 5,5) e Cofie (Carpi, 5,3), a differenza di un Hallfredsson (Udinese) in ripresa a 5,71.

Attaccanti: il re dei bomber della Serie A potete immaginarlo voi senza che ve lo suggerisca. Si tratta infatti di Gonzalo Higuain, che sta trascinando il Napoli con gol pesantissimi: con 9,85, la sua fantamedia è di un altro pianeta! Argentina-Egitto andata-ritorno: dopo il Pipita troviamo Stephan El Shaarawy (Roma) a quota 8,81, e poi lo juventino Dybala a 8,13. Le ambizioni di podio per Insigne (Napoli, 7,81) e Pavoletti (Genoa, 7,72) non sono utopia, anzi! Benissimo Immobile (Torino), che si attesta a 7,67, soddisfacenti Bacca (Milan) e Salah (Roma) reciprocamente a 7,6 e 7,56; un po’ sotto le aspettative Icardi (Inter, 7,5 netto). I flop sono invece Pandev (Genoa, 5,5), Livaja (Empoli, 5,7) e Balotelli (Milan, solo un 6 in 9 presenze).

Rispondi