Ormai non è più una sorpresa che Rami Malek, attore reso famoso dalla serie “Mr. Robot”, interpreterà il celebre cantante dei Queen Freddie Mercury in un film sulla sua vita. Ebbene, nella giornata di ieri alcuni fotografi sono riusciti a scattare qualche foto e a girare un video della riproduzione di un famoso concerto del 1985.

Piuttosto glabro rispetto al cantante e con le caratteristiche borse sotto agli occhi, Rami Malek non convince pienamente i fan dei Queen, pur dimostrando nelle foto e nei video di riuscire a impersonare bene le movenze eccentriche di Freddie Mercury.

In produzione dal 2010, il biopic sulla vita di Freddie Mercury ha dovuto affrontare molti ostacoli prima che le riprese iniziassero. Inizialmente, fu scelto per la sua parte l’attore comico Sacha Baron Cohen, noto sul web, oltre che per i suoi film irriverenti, per la sua somiglianza con il cantante.

Ben presto, però, l’attore abbandonò il progetto per delle divergenze con i Queen. In un’intervista l’attore dichiarò che la band voleva basare metà del film sui percorsi presi dai singoli membri dopo la morte di Freddie. Brian May, storico chitarrista dei Queen, dichiarò successivamente che fu la band stessa a congedare Cohen perché “non avrebbe funzionato nei panni di Freddie”.

Ad aggravare ancor di più la situazione, una volta terminata la sceneggiatura, dopo quasi 6 anni dall’inizio del progetto, John Deacon, bassista del gruppo, dichiarò di non voler far parte della produzione. Come sostituto di Cohen fu scelto Ben Whishaw, che però non accettò il ruolo.

E giungiamo quindi ad oggi. Dopo 7 anni, è stato ingaggiato Rami Malek e i lavori sono partiti. Il film si chiamerà “Bohemian Rhapsody” e uscirà nel 2018. Le aspettative non sembrano essere delle migliori, ma nella storia del cinema più volte queste sono state smentite dal risultato finale. Non ci resta, quindi, che aspettare.

Rispondi