Appello

Da: “A scuola per passione 

A: Illustrissimo Signor Presidente della Repubblica On. le Sergio Mattarella

Un’ Italia migliore è possibile con una reale buona scuola!

Con la presente ci si appella alla Sua sensibilità istituzionale affinché, prima di promulgare la legge (A.C. 2994-B), in virtù degli  artt. 54 e 76 della Costituzione, voglia chiedere con messaggio motivato alle Camere una nuova deliberazione delle norme  sulla “Buona Scuola”, cosicché siano modificate e definitivamente approvate nel modo più giusto possibile nell’interesse di tutti i cittadini e della nostra Italia.

Tale appello affonda le sue radici nei molteplici profili di illegittimità costituzionali contenuti nella riforma della scuola e pubblicati  in rete da illustri Costituzionalisti  tra i quali  l’On. Ferdinando Imposimato,  il Prof. Alberto Lucarelli e il Prof. Massimo Villone alle cui affermazioni umilmente ci si riporta, per il contrasto con gli artt. 1,  3,  9 ,10 , 30 , 33 , 34 , 36 , 53 , 70 , 72 , 76 , 81 , 97, 117 della nostra Carta Costituzionale.

Con l’occasione si ritiene opportuno rilevare quanto l’analisi del testo di legge sia resa estremamente difficile dalla formulazione del maxiemendamento che ha condensato la riforma in un solo e unico articolo avente ben 212 commi, in palese  contrasto con l’articolo 72 della Costituzione, secondo cui ogni legge deve essere approvata “articolo per articolo e con votazione finale”.

Dunque ci si appella alla Sua qualità di Garante  della Costituzione, per richiamare l’attenzione del Parlamento sul modo di legiferare, che non appare coerente con la ratio della Costituzione.

A fortiori, sull’apposizione del voto di fiducia  si  evidenzia che le ivi previste assunzioni dei docenti potrebbero essere utilmente attivate entro il 2015 attraverso l’adozione di un decreto legge ad hoc, in coerenza con la legge di stabilità.

A nome di quanti hanno a cuore la Scuola, “A scuola per passione” ringrazia per la preziosa attenzione e per l’impegno che da Lei sarà speso  per il bene dell’Italia esprimendoLe la più alta considerazione.

 Marina Pannone

Per contatti con  il Comitato “A scuola per passione” – Referente: prof.ssa avv. Marina Pannone

mail 1: marinapannone@libero.itmail 2: ascuolaperpassione@libero.it

http://ascuolaperpassione.blogspot.it/ *“A scuola per passione” è un Comitato nato a seguito di un Tavolo tecnico tenutosi ad Afragola (Na) l’otto giugno 2015, a cui hanno preso parte Professori Universitari, Direttori di riviste scientifiche, Giornalisti, Dirigenti Scolatici, D.S.G.A, Docenti, Rappresentanze sindacali, Associazioni di categoria, Albi professionali, Associazioni Culturali, Genitori, Circoli Universitari, liberi cittadini, all’indomani dell’approvazione del Testo del Disegno di Legge A.S. 1934 (Riforma del sistema nazionale di istruzione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti) da parte della Camera dei Deputati. La centralità del Convegno ha visto in primo piano l’interesse del minore e la salvaguardia della sua serenità di studente motivato. Al termine del dibattito, l’Assemblea, composta da centinaia di persone, ha nominato la scrivente, prof.ssa avv. Marina Pannone,  referente con le Istituzioni. Il Comitato ha  approfondito il testo della riforma redigendo una lettera – petizione al Presidente della Repubblica, ai Senatori e ai Deputati, sottoscritta da 1455 persone,  sul tema riguardante la Riforma della scuola già sottoposto alla Sua pregiata attenzione.

Rispondi