Ieri, mercoledì 30 marzo, è stato inaugurato il nuovo asilo nido comunale di Afragola nelle “Salicelle”, sorto grazie all’utilizzo dei fondi, assegnati al Comune, del Piano d’azione Coesione (Pac) del Ministro dell’Interno.

La struttura pubblica potrà ospitare 20 bambini di età compresa tra 0 e 12 mesi e 30 bambini di età compresa tra i 13 e i 36 mesi, per sei ore al giorno, dal lunedì al sabato e non mancheranno le agevolazioni per le fasce più deboli dei cittadini, mediante l’uso dei buoni servizio. Nell’asilo sono presenti due camere con letti, due sale studio, una sala giochi e un refettorio.

L’iniziativa dell’amministrazione mira al riscatto di Afragola e del Rione Salicelle, entrato in un grande vortice mediatico, dopo il no del Sindaco alle riprese nel quartiere della serie Gomorra: “Nelle Salicelle volevano girare Gomorra, noi invece oggi offriamo un’occasione al quartiere e alla città con un asilo nido bello e organizzato. – ha commentato Domenico Tuccillo – Il nostro sforzo, in particolare in questo quartiere dove abbiamo inaugurato il nuovo commissariato di Polizia, e presto affideremo la gestione delle strutture sportive che abbiamo predisposto col Pru Salicelle, è quello di offrire nuovi servizi al quartiere e alla città. Quartiere e città non sono due cose distinte e separate. Sono la stessa cosa e sempre più si devono integrare e devono costituire un’unità!
Questo è il nostro obiettivo e l’inaugurazione di un asilo nido, con condizioni di favore per le fasce deboli, è la cosa forse più significativa tra le quelle che abbiamo fatto, proprio perché vogliamo, con i servizi, aiutare il quartiere e le famiglie della città”.

L’On. Domenico Tuccillo ha ringraziato il prefetto Silvana Riccio, responsabile nazionale dei fondi Pac, dei Servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti, che è stata presente all’inaugurazione, e ha accompagnato il Sindaco durante il taglio del nastro.

L’asilo nido è frutto del lavoro e della collaborazione dei Comuni di Caivano, Cardito e Crispano, componenti dell’Ambito Territoriale Sociale N19, che ai sensi dell’articolo 19 della legge 328/2000, costituisce il livello di governo locale per le politiche sociali e consente alle suddette aggregazioni intercomunali di progettare, organizzare e gestire i servizi sociali per tutelare i diritti della popolazione.

Piccoli passi per restituire civiltà alle Salicelle, che è stato, ed è il più delle volte, set di Gomorra senza che ci siano attori o telecamere.

Rispondi